Odense, Viaggio in Danimarca: Cosa vedere? Guida Turistica

Avrete certamente sentito parlare della cittadina di Odense se avete intenzione di visitare la Danimarca. Dove si trova Odense?

Odense è la città natale del noto scrittore Hans Christian Andersen, autore di fiabe note in tutto il mondo. Essa si trova in Danimarca, precisamente sull’isola di Fionia, e conta 168 mila abitanti.

Lo scrittore Andersen rese famosa in tutto il mondo questa grande città; ma egli non è l’unico personaggio noto di Odense: qui è infatti nato anche il celebre violinista e compositore Carl Nielsen.

I turisti amano trascorrere le vacanze in questa cittadina che sembra essere uscita proprio da un libro di fiabe, più tranquilla di Copenaghen.

Cosa vedere durante un viaggio? Ecco la guida turistica che vogliamo proporvi!

Le attrazioni da visitare in questo luogo sono molte e in questo articolo noi vi consiglieremo quelle che riteniamo le migliori e le più significative.

Prima di iniziare vogliamo però ricordarvi l’importanza di imparare l’inglese, almeno un’infarinatura, quando decidete di recarvi in Paesi come la Daminarca, dove la lingua differisce molto dall’italiano.

In caso contrario sarebbe bene assoldare una guida turistica in grado di aiutarvi durante il vostro soggiorno!

Ma non perdiamo altro tempo: scoprite cosa visitare in Danimarca, in particolar modo ad Odense!

Il Duomo di Odense

Prima in classifica è sicuramente la cattedrale di San Canuto di Odense, anche conosciuta come il Duomo di Odense, costruita nel XIII secolo.

Al suo interno vi è la cripta in cui riposa Canuto IV, re ucciso durante una rivolta popolare nel lontano 1086.

Sempre all’interno potrete trovare un maestoso altare in legno, costituito anche da un trittico in oro alto almeno 5 metri.

Duomo di Odense

Molti e numerosi sono poi i musei presenti ad Odense, la maggior parte si trovano all’interno del Brandts Klaedefabrik.

Quest’edificio ospita infatti il museo della fotografia, una galleria d’arte contemporanea, il museo della stampa, il museo dei media e la famosa “collezione del tempo”, cioè un insieme di arredamenti tipici della prima metà del novecento.

Essendo la città natale di Andersen essa è ovviamente colma di strutture a lui dedicate. Tra le più belle vi è la sua casa, modificata oggi a museo.

Egli visse qui dai 2 ai 14 anni, prima di trasferirsi nella capitale danese. All’interno troverete i suoi disegni, alcuni suoi oggetti personali e tutto ciò che riguarda la sua vita personale e artistica.

Il quartiere di Andersen

Altra meta dedicata al famoso scrittore è il quartiere di Andersen. Una volta entrati vi sembrerà di aver cambiato epoca e di essere catapultati nel settecento.

Le case sono colorate e molto particolari, alcune sono ancora abitate.  Il quartiere dedicato ad Andersen è una meta molto amata dalle famiglie con bambini. Per quest’ultimi vi è infatti anche un museo in cui leggere e costruire le proprie personali fiabe.

Andersen

Gli amanti dello shopping non rimarranno delusi da questa grande città danese. Vestergade è la via dello shopping di Odense, ed è caratterizzata da negozi alla moda, pub, ristoranti e gallerie di design.

Attenzione però ai prezzi, la vita in Danimarca è decisamente cara: dunque se state pensando di fermarvi più a lungo o addirittura vivere in Danimarca, pensateci bene!

Il castello di Egeskov

Infine, tra le cose da vedere a Odense, consigliamo una visita nel meraviglioso castello di Egeskov dallo stile rinascimentale.

castello di Egeskov

Esso fu costruito nel 1554 ed il castello conservato meglio in tutta la Danimarca; al suo interno vivono ancora i discendenti della famiglia Bille.

Vi troviamo passaggi e scale segreti, 66 stanze, visitabili una dozzina, il tutto sorretto da pilastri in acqua. Una visita ai suoi giardini non potrà che stupirvi per la sua bellezza.

Cosa mangiare in Danimarca

Piatto tipico dell’Isola di Fionia è la frittata, insieme alle tartine di burro servito sul pane di segale.

In alternativa il pane è servito in maniera più elaborata con uova, formaggi, gamberetti e così via.

Glögg
Glögg

Per chi vi si reca nelle vacanze di Natale è possibile gustare un dolce natalizio alla cannella, ciliege e noci, da accompagnare con vin brulè e glogg.

Ulteriori risorse utili

Prima di salutarvi vogliamo darvi qualche consiglio utile nel caso in cui aveste deciso di visitare la Danimarca: leggete i nostri articoli per trovare qualche spunto e arricchire il vostro soggiorno!

Buon viaggio!

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *