Viaggio a Gibilterra: Cosa Vedere nella città inglese, X Attrattive da Visitare

Hai intenzione di andare all’estero, e in particolare a visitare la famosa e bellissima città di Gibilterra, ma non hai ancora le idee chiare per quanto riguarda le attrazioni da vedere in questo bellissimo luogo? Allora sei proprio sul posto giusto!

Oggi ti mostreremo quali sono le attrazioni più belle e che devi assolutamente visitare se hai intenzione di visitare questa bellissima città inglese dell’Andalusia!

Città di Gibilterra

Molti di voi, appena nominiamo la città di Gibilterra sicuramente penseranno allo stretto che collega il Mar Mediterraneo con l’immensità dell’Oceano Atlantico.

Ebbene si tratta di una bellissima città inglese che si trova sulle coste dell’Andalusia ed è famosissima non solo perché è un ottimo punto per vedere l’unione del mare con l’oceano, ma anche per la sua famosissima rocca di Gibilterra, per le scimmie europee e per moltissime altre attrazioni! Vediamole insieme!

Come arrivare e come muoversi a Gibilterra

Per molti di noi la soluzione migliore per raggiungere la città di Gibilterra prevede di imbarcarsi su un aereo ma, per i più timorosi, anche l’auto, il treno o l’autobus, possono rappresentare delle soluzioni molto valide.

Nel caso in cui hai deciso di raggiungere la città in macchina, ti consigliamo di lasciare il tuo mezzo poco prima del confine, così da evitare le file chilometriche che si trovano all’ingresso della città. Non temere, ci vorranno pochi minuti per raggiunger il luogo della tua vacanza.

Una volta che siete arrivati a Gibilterra, vi consigliamo di muovervi a piedi. Infatti si tratta di una cittadina molto piccola e, visto che le strade sono sempre molto affollate e difficili da percorrere, vi sconsigliamo fortemente di muovervi in macchina.

Non dimenticare, inoltre, che visitando la città a piedi potrai godere di tutti i paesaggi, degli odori, delle vie più nascoste, insomma non ti perderai nulla e non si tratta assolutamente di un’impresa ardua!

La Rocca di Gibilterra

La famosissima rocca di Gibilterra è sicuramente una delle attrazioni da visitare se hai intenzione di fare una vacanza in questa città particolare. Si tratta di una delle prime cose che noterai del posto, e si trova proprio nella parte più alta della città, anche per questo vi consigliamo di visitarla!

Infatti è possibile ammirare l’intera città da questa meravigliosa rocca che si trova a circa 420 metri sopra al livello del mare. Questa rocca è stata conquistata da diverse popolazioni, a partire dai visigoti, dagli arabi, agli spagnoli e infine alla popolazione inglese.

Se stai pensando di doverti arrampicare sul promontorio per raggiungere la rocca, puoi tranquillizzarti immediatamente, a meno che tu non voglia davvero raggiungerla a piedi.

Proprio in fondo alla strada principale, la cosiddetta Main Street, troverai l’attacco della funicolare che ti porterà proprio in cima alla rocca. In soli sei minuti sarai arrivato a destinazione e ti assicuriamo una forte sensazione di stupore appena inizierai a guardarti intorno.

Trattandosi di un punto così alto della città, come abbiamo già detto, goderai di una vista mozzafiato. Da questa altezza, infatti, potrai ammirare i seguenti punti:

  • Vedrai le coste meravigliose del Marocco
  • Lo stretto di Gibilterra
  • L’unione del Mar Mediterraneo con l’Oceano Atlantico
  • Il famoso porto di Algeciras con tutto il suo traffico mercantile
  • Se ti trovi nel periodo giusto puoi anche ammirare gli uccelli che migrano da un paese all’altro

Ti assicuriamo che il costo del biglietto della funicolare (nel quale è compresa anche una parte della visita alla rocca) vale anche solo la vista che si presenterà davanti ai tuoi occhi non appena metterai i piedi a terra.

Nella rocca di Gibilterra troverai tantissime caverne, circa cento in totale, e le più famose sono sicuramente la Gorham’s Cave, nella quale sono stati trovati dei resti dell’uomo di Neandertal, e la St Michael’s Cave, una delle attrazioni turistiche del posto di cui ci occuperemo in seguito.

La riserva naturale

Nei pressi della rocca di Gibilterra troverai anche l’accesso per la famosa Upper Rock Nature Reserve, dove potrai ammirare la flora e la fauna che caratterizzano questo posto così meraviglioso, quasi fiabesco.

Inoltre, la riserva naturale offre la possibilità di prendere parte a delle visite guidate (anch’esse a pagamento) nei tunnel che risalgono al periodo bellico. Se sei un patito del genere non puoi assolutamente perderti un’escursione come questa.

Cosa vedere a Gibilterra

La riserva naturale che circonda la rocca di Gibilterra è sicuramente l’attrazione principale del posto, ma questo non significa che il tuo tour finisce qui.

Tra le attrazioni più importanti della città di Gibilterra non puoi non visitare quelle che ti mostreremo in seguito:

  • le famose bertucce di Gibilterra: sono le scimmie europee che, in un certo senso, si trovano dappertutto all’interno della rocca ma principalmente all’interno del Ape’s Den. Le credenze popolari narrano che fino a quando queste simpatiche scimmie (le uniche europee) rimangono sulla rocca della città, allora la città rimane inglese;
  • il Morish Castle: il castello Moresco che caratterizza ogni città andalusa. Si tratta di un edificio visitabile la cui torre è stata ricostruita recentemente;
  • il trafalgar Cemetery: è un luogo caratteristico della città, un cimitero immerso nella natura che vale sicuramente la pena visitare. Fai attenzione perché anche qui si trovano le dispettose bertucce di Gibilterra;
  • il giardino Botanico: lo si può raggiungere a piedi e si trova poco prima della funivia che porta alla rocca. Si tratta di un giardino ben curato all’interno del quale è possibile anche visitare un piccolo zoo, a pagamento
  • Saint Michael’s Cave: è una delle tantissime grotte che si trovano sulla rocca. Si tratta di una grotta stupenda, del tutto naturale che al giorno d’oggi viene spesso utilizzata per eventi e concerti. Vi consigliamo di prendere parte alla visita guidata che vi condurrà al piccolo lago che si trova dentro la grotta;
  • il Mediterranean Steps: si tratta di una vera e propria scalinata panoramica che circonda la rocca. Presta molta attenzione perché alcuni scalini potrebbero essere inagibili ma niente di preoccupante.

Queste sono solo alcune delle attrazioni principali della bellissima città di Gibilterra, una cittadina inglese molto tranquilla e piccola a tal punto da poterla visitare a piedi, senza macchine o altri mezzi pubblici, tranne la funivia, se pensi di non riuscire a salire sulla rocca a piedi.

Ma Gibilterra è spagnola?

Nonostante sia collocata geograficamente all’interno della penisola iberica, Gibilterra non è spagnola, ma in virtù del trattato di Utrecht appartiene alla Gran Bretagna e dunque alla corona inglese.

Una questione però che non ha mai mancato di creare attriti tra i due paesi e che secondo molto dovrà essere messa di nuovo sul tavolo della trattative in conseguenza della separazione dalla Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Per il momento comunque Gibilterra continua ad essere inglese, con tutto quanto ne consegue, anche per il viaggiatore, sul piano di permessi, visti e leggi applicabili.

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *