Isole Lofoten, Spettacolo in Norvegia: Scopri Cosa Vedere

State organizzando una vacanza in Norvegia e vorreste visitare le Isole Lofoten? Aurora Boreale, fiordi, natura selvaggia… le attrazioni sono moltissime nelle Lofoten Islands! Dunque, cosa vedere?  In questo articolo vogliamo darvi qualche consiglio per visitare questo bellissimo luogo!Lofoten Islands

Le isole Lofoten costituiscono un arcipelago che appartiene alla Norvegia e si trovano oltre il circolo polare artico. Grazie alla Corrente del Golfo, esse sono però caratterizzate da una clima mitigato. Le temperature invernali vanno, infatti, di pochi gradi sotto lo zero.

Il turismo è così molto diffuso sia durante il periodo invernale, momento in cui è possibile ammirare l’aurora boreale e sciare nelle fantastiche piste; sia durante il periodo estivo, caratterizzato dal famoso fenomeno del sole di mezzanotte.

Andiamo a vedere come arrivare e cosa vedere nelle isole Lofoten.

Norvegia, Isole Lofoten: cosa vedere?

Le isole Lofoten sono collegate alla terra ferma attraverso numerosi tunnel sottomarini, traghetti, treni e linee aeree.

Per quanto riguarda quest’ultimi, ci sono infatti voli giornalieri dall’aeroporto di Oslo all’aeroporto di Evenes.

Altrimenti sempre partendo dalla capitale, potete raggiungere la città di Bodo attraverso il treno. I modi per arrivare insomma non vi mancheranno.

Cosa vedere nelle isole Lofoten? Le attrazioni turistiche sono davvero molte, e in quest’articolo vi daremo un panorama generale di quelle che noi consideriamo le migliori; quelle che non possono assolutamente non essere viste.

Il primo posto da noi scelto è la spiaggia Utakleiv: descritta dal Times come uno dei luoghi più belli d’Europa.

Qui potrete iniziare a conoscere lo splendore del mare del Nord e potrete rilassarvi in lunghe passeggiate in montagna, che vi porteranno, se voi lo desiderate, anche ad una seconda spiaggia: la spiaggia di Haukland.

Haukland è una spiaggia lunga all’incirca due chilometri, con sabbia fine e bianca, costeggiata da vette altissime dalle strane forme.

Luogo molto caratteristico è poi il villaggio di Henningsvær, chiamato anche “la Venezia del nord”.

Qui abitano poco più di 500 persone ed è uno dei più belli e famosi villaggi di pescatori di tutto l’arcipelago.

Un posto splendido da dove ammirare il sole di mezzanotte durante il periodo estivo è invece Eggum, un paese con edifici caratteristici del Medioevo, che si trova in mezzo alle montagne.

Molti sono anche coloro che si riuniscono sulla spiaggia di Eggum per avvistare le orche.

Se, infine, non volete perdervi anche la vista di almeno un fiordo, allora vi consigliamo il Trollfjord, un fiordo di 2 chilometri con montagne che raggiungono i 1100 metri di altezza, direttamente sul mare.

Uno spettacolo insomma da non perdere, soprattutto per i turisti fotografi.

Altre cose da fare alle Isole Lofoten

Per gli amanti dello sport è possibile visitare le isole dellaNorvegia non soltanto a piedi, dedicandosi al trekking, ma anche in bicicletta.

Premuratevi di procurarvi camere di ricambio e abiti asciutti, in quanto l’aria  fresca e sudare troppo e non asciugarsi potrebbe voler dire ammalarsi!

rorbu

Durante le vostre escursioni potrete avvistare le aquile di mare, uccelli che vivono lungo la costa o nelle aree più remote dell’arcipelago e richiedono un po’ di fatica per poterle ammirare. Inoltre non è detto che i vostri sforzi vengano premiati: non tutti le hanno avvistate.

Infine potrete dormire nelle suggestive rorbu, le case dei pescatori che sono state rimesse a nuovo per ospitare i turisti, offrendo loro l’occasione di dormire a ridosso del mare!

Cosa mangiare sulle Isole Lofoten?

Concludiamo con un paragrafo dedicato ai piatti tipici della Norvegia, che si possono trovare anche qui.

Come avrete intuito, troviamo moltissimi piatti a base di pesce, dalle zuooe al pesce grigliato, al vapore, affumicato… Non mancano gli stufati di agnello e cavolo e verdure varie.

Curiosa è la presenza di carne i alce e di renna, che qui non si mangia. Vi sono anche ricchi formaggi di capra e salse speziate.

aurora

Per gli amanti dei vini, potete assaggiare il caratteristico vin brulé, che qui prende il nome di Glogg ed è ideale per scaldarsi nelle fredde norvegesi.

Per quanto riguarda la vita notturna, com’è facile intuire, su queste isole ci sarà ben poco da fare, se non sperare di vedere la meravigliosa aurora boreale, che è comunque uno spettacolo unico e irripetibile che merita di rinunciare alle serate mondane in città.

Ulteriori risorse utili

Per concludere, ecco alcuni articoli per chi desidera visitare la Norvegia!

Buon viaggio!

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *