Volotea, Opinioni sulla Compagnia: Bagaglio a Mano e Check-in Online – Tutto Quello Che Devi Sapere per Volare Low Cost!

Viaggiare in aereo può diventare fonte di preoccupazione per chi ha dei dubbi su come effettuare il check-in online o non ha chiara la preparazione del bagaglio a mano: quanto può pesare? Quali sono le misure?

I viaggiatori spesso cercano sul web le informazioni e le opinioni degli altri passeggeri dei voli, compresi quelli low cost, come Ryanair, Wizzair, Airberlin, Volotea

È proprio di quest’ultima compagnia aerea a basso costo che vi parliamo in questo articolo, in cui vi diamo qualche consiglio per effettuare correttamente il check-in online e per preparare le valigie da imbarcare sul vostro volo.

Si sa che commettendo errori nel compimento di queste operazioni o nella scelta del bagaglio a mano si rischia di dover pagare sanzioni o di dover ripetere o fare da capo le code che si sperava di saltare portandosi avanti con il lavoro.

Dunque, se volete essere certi di fare tutto in maniera corretta, continuate a leggere il nostro articolo.

Volotea: Storia dell’azienda e Opinioni sul Servizio

Prima di addentrarci in questa guida al check-in on line e alla preparazione del bagaglio a mano vogliamo darvi qualche notizia sulla compagnia Volotea.

Volotea

L’azienda ha sede a Barcellona ed è stata creata da Carlos Muñoz e LázaroRos, già fondatori della compagnia aerea spagnola Vueling.

Le destinazioni sono molte in Europa, dall’Albania, Croazia, Francia, Italia, Grecia Moldavia, Germania e molte altre, mentre in Asia la Volotea ha un solo hub in Israele, all’aeroporto di Tel-Aviv.

Le compagnie low cost sono sempre più rinomate grazie, appunto, ai bassi prezzi proposti ai passeggeri, senza che la qualità sia compromessa: il fatto di avere eliminato pasti gratuiti sui voli e di adoperare il personale per più operazioni (accoglienza, assistenza, pulizie ecc.) ha permesso di ridurre notevolmente i voli dei biglietti, così come l’eliminazione dei costi di trasferta (il personale di volo torna alla sede ogni giorno, quindi non c’è bisogno di pagare pernottamento e cibo).

Anche l’uso di un solo modello di velivolo contribuisce a mantenere i costi bassi: infatti è richiesto un numero ridotto di soggetti che si occupino della riparazione e della manutenzione degli aerei.

I prezzi bassi e il crescente numero di destinazioni comporta opinioni positive da parte dei passeggeri. Per poter essere soddisfatti del servizio, tuttavia, bisogna effettuare correttamente il check-in online e preparare il bagaglio secondo quanto stabilito dal regolamento di Volotea.

Ecco nei paragrafi successivi i consigli per compiere questi passi nel migliore dei modi e volare tranquilli, senza pagare cifre aggiuntive.

Requisiti del bagaglio a mano con Volotea

Iniziamo ad analizzare i requisiti che deve avere un bagaglio a mano quando si vola con la compagnia low cost Volotea.

Ogni passeggero può portare fino a due bagagli a mano, di cui uno deve rispettare le dimensioni massime stabilite dal regolamento, ossia 55 x 40 x 20 cm, comprese ruote, tasche, maniglie e qualsiasi altro elemento accessorio della valigia. La seconda valigia, invece, deve avere dimensioni massime di 35 x 20 x 20 e deve poter stare sotto il sedile anteriore.

I due bagagli non possono superare il peso totale di 10 kg. Oltre al bagaglio a mano nella cabina il passeggero può portare una giacca, un ombrello, uno scialle o una copertina, un girello, stampelle, bastoni per chi ne avesse bisogno (senza costi aggiuntivi né per le carrozzine dei bambini né per le sedie a rotelle)oppure una busta in plastica con prodotti acquistati nell’aeroporto di partenza.

Gli oggetti di dimensioni ridotte possono essere collocati sotto il sedile davanti al passeggero.

Ricordate che il bagaglio a mano viene ispezionato a fondo al banco del check-in e alla porta d’imbarco per garantire che risponda ai requisiti.

Qualora durante l’ispezione dovesse risultare che i bagagli a mano presentino dimensioni superiori a quelle consentite, il passeggero deve imbarcarli in stiva: naturalmente ciò prevede un costo aggiuntivo, per questo è bene accertarsi già dal proprio domicilio di avere preparato il trolley secondo le regole dettate dalla compagnia, in quanto il costo aggiuntivo è abbastanza caro: 40 euro a bagaglio se la non conformità viene accertata al check-in, 60 euro se viene accertata alla porta di imbarco.

Questa maggiorazione deve essere pagata sul momento, attraverso la carta di credito. Nel caso in cui non sia possibile pagare tale importo, sarà negato l’imbarco.

Al banco del check-in sono disponibili misuratori per verificare se il bagaglio è conforme alla normativa.

Il secondo bagaglio a mano (secondo le norme sopracitate) non prevede costi aggiuntivi. Per quanto riguarda i liquidi, questi possono essere inseriti nel bagaglio a mano, ma i flaconi non devono superare i 100 ml e devono essere trasportati in una busta trasparente in plastica risigillabile di dimensioni non superiori a 20 x 20 cm.

Ai controlli di sicurezza la busta di plastica trasparente viene controllata e, se non conforme, i liquidi che non rispettano le regole potrebbero non essere rimessi nella valigia. Ogni passeggero può trasportare al massimo 1.000 ml.

Può capitare, a causa dello spazio limitato, che non tutti i bagagli (in caso di un volo con un numero elevato di passeggeri) possano essere sistemati in cabina. In questo caso alcuni bagagli potrebbero essere imbarcati nella stiva, in quanto soltanto solo 75 bagagli possono stare in cabina; per questo i primi 75 passeggeri che effettuano l’imbarco hanno la garanzia di poter portare a bordo il loro bagaglio a mano.

Coloro che devono mettere il proprio nella stiva per mancanza di spazio, in ogni caso, non dovranno pagare costi aggiuntivi.

Nel caso in cui, invece, il bagaglio dovesse essere riposto nella stiva a causa di una non conformità al regolamento, allora bisognerà pagare il prezzo aggiuntivo secondo il tariffario di Volotea, la quale si riserva il diritto di annullare la prenotazione e negare l’imbarco ai passeggeri che non soddisfino i requisiti del bagaglio a mano indicati.

Infine una piccola nota per quanto riguarda i bagagli speciali. A bordo dei voli Volotea è possibile registrare bagagli speciali, come attrezzature sportive e strumenti musicali.

Il servizio si può richiedere durante la fase di acquisto dei biglietti sul sito, oppure chiamando il call center dedicato ai clienti, oppure accedendo alla propria prenotazione dalla sezione “Gestisci la tua prenotazione”, tutto ciò fino a 2 ore prima del volo.

Check-in online con Volotea

Il check-in è un’altra operazione che preoccupa chi deve viaggiare in aereo, soprattutto se bisogna farlo online. Certo è che compiere l’operazione sul web garantisce una bella comodità per il cliente.

Come effettuare il check-in online con Volotea? Il passeggero può registrare i voli gratuitamente dal sito online di Volotea o sull’app dei cellulari. Il check-in effettuato all’aeroporto prevede invece un costo aggiuntivo.

Una volta compiuta la registrazione, seguendo la guida del sito, ci si presentano due opzioni:

  • nel caso in cui il cliente avesse acquistato un posto si deve scaricare e stampare la carta d’imbarco dal momento in cui è terminato l’acquisto;
  • se non avesse acquistato un posto, si può scaricare la carta d’imbarco online a partire da 7 giorni fino a 2 ore e mezza prima della partenza del volo.

Anche scaricare le carte d’imbarco si fa via web, accedendo alla sezione check-in online e indicando il numero di conferma della prenotazione o uno dei nomi dei passeggeri, oppure l’indirizzo e-mail di recapito della prenotazione.

Nel caso in cui il cliente effettuasse delle modifiche alla prenotazione, bisognerà scaricare e ristampare le carte d’imbarco.

La stampa si può richiedere anche al banco che offre tale servizio all’aeroporto con un costo aggiuntivo.

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *