Airberlin: Check In Online e Bagaglio a Mano, Opinioni sulla Compagnia Low Cost

Viaggiare in aereo può essere un’abitudine per chi, per motivi di lavoro, si trova a doversi spostare molto spesso, oppure un’avventura per chi invece si trova a volare per la prima volta o comunque lo fa occasionalmente: questa avventura può rapidamente trasformarsi in una disavventura qualora la compilazione del check-in on line a le dimensioni del bagaglio a mano non corrispondessero ai canoni richiesti dalla compagnia aerea in questione.

In questo articolo analizziamo le opinioni e le modalità di compilazione del check-in online della compagnia low cost Airberlin.

Inoltre qui di seguito potete trovare qualche consiglio circa le caratteristiche bagaglio a mano richieste da questa compagnia di volo low cost.

Questi temi preoccupano coloro che si spostano in aereo: ricordarsi le misure del trolley o della valigia diventa complicato e motivo d’ansia, anche perché trasgredire agli standard imposti dalla compagnia aerea comporta il pagamento di penali o anche soltanto la perdita di tempo per l’imbarco del trolley nella stiva dell’aeroplano (o il ritorno al gate di imbarco per il completamento corretto del check-in).

Nella nostra guida trovate tutte le informazioni al riguardo.

Tariffe low cost: ecco perché i prezzi sono ridotti

Se vi chiedete come sia possibile che compagnie low cost come Airberlin, Vueling, Ryanir ecc. possano proporre prezzi così competitivi, eccovelo spiegato.

AirBerlin

Il modello low cost nasce tra la fine degli anni ’80 e la fine degli anni ’90: i prezzi si sono potuti notevolmente abbassare grazie alle politiche adottate dalle compagnie aeree (e non solo: anche l’Ikea, con il suo sistema di montaggio fai da te ha proposto l’abbassamento dei prezzi dei suoi prodotti).

Tali politiche prevedono la diminuzione di alcuni costi a carico delle aziende, ad esempio la riduzione del personale, che su ogni volo si occupa sia dell’imbarco, che delle pulizie del velivolo, che dell’assistenza ai passeggeri.

Il personale, inoltre, ritorna alla sede ogni giorno e ciò ha permesso di eliminare i costi delle trasferte, con notevole abbassamento dei prezzi del biglietto di volo.

Anche l’uso di aeroporti di minore importanza contribuisce all’abbattimento dei prezzi dei biglietti, così come la presenza di un’unica classe di viaggio.

Voltiamo pagina e continuiamo a leggere!

Airberlin: storia ed opinioni generali sulla compagnia

Air Berlin PLC & Co. Luftverkehrs KG, meglio nota come Airberlin, rappresenta la seconda compagnia aerea della Germania e la settima in Europa in termini di passeggeri trasportati annualmente. Inoltre è la terza compagnia aerea low cost europea in ordine di grandezza dopo Ryanair e Easy Jet.

Gli aeroporti operativi principali sono quelli Berlino Tegel e Dusseldorf; la Airberlin raggiunge ben 171 destinazioni in 40 diversi Paesi. Lo sviluppo di questa compagnia aerea è strettamente collegato agli avvenimenti della storia tedesca.

Alla fine della seconda guerra mondiale esclusivamente gli aerei delle potenze alleate avevano il permesso di volare a Berlino. Il 28 aprile 1979 è partito il primo volo dell’Airberlin da Berlino-Tegel, direzione Palma di Maiorca.

L’isola di Maiorca continua ad essere la meta più importante della rete di destinazioni dell’Airberlin.

Per potervi godere le vostre vacanze, magari proprio in questa calda destinazione, o per poter comunque vivere serenamente il viaggio senza incorrere nel pagamento di penali, allora continuate a leggere i paragrafi successivi, in modo da non commettere sbagli ed entrare a far parte del gruppo dei viaggiatori che hanno una buona opinione della Airberlin.

Bagaglio a mano: dimensioni massime consentite e peso

Il check-in rappresenta una procedura che solitamente si può svolgere direttamente all’aeroporto. Tuttavia i passeggeri, per accelerare le operazioni, possono effettuarlo online, accedendo all’apposita pagina della compagnia aerea in questione.

Le dimensioni ed il peso del bagaglio a mano di solito, come abbiamo anticipato in apertura, causano insicurezza in tutti coloro che stanno preparando le valigie. Sul sito della Airberlin potete trovare ogni informazione, tuttavia eccovi alcune dritte.

Su ogni volo è possibile portare con sé in cabina un bagaglio a mano, il cui peso non deve superare gli 8 kg. Per quanto riguarda le dimensioni, queste non possono invece superare le misure di 55 cm x 40 cm x 23 cm.

È possibile controllare le dimensioni del proprio bagaglio a mano agli sportelli del check-in, dove vi sono dei misuratori messi a disposizione dei passeggeri. Oltre a ciò, in cabina è possibile portare anche uno dei seguenti oggetti (sempre massimo 40 cm x 30 cm x 10 cm per un peso di 2 kg): una borsetta da donna, un pc portatile o un borsellino da uomo, il tutto senza sovrapprezzo.

Un’altra delle questioni più spinose riguarda la possibilità di portare flaconi contenenti liquidi. Le norme UE sui bagagli a mano per liquidi stabiliscono che i singoli recipienti di liquidi non devono contenere più di 100 ml, nella valigia possono esservi un massimo di 10 recipienti e infine i liquidi devono essere trasportati in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, che possa contenere 1 litro al massimo.

Non è tutto: i passeggeri che viaggiano con tariffa FlyFlex o in classe Business e i titolari della top bonus Gold o Platinum Card possono disporre di un secondo bagaglio a mano. I soggetti che ne abbiano bisogno possono portare con sé una sedia a rotelle, che va consegnata al gate al momento dell’imbarco, un paio di stampelle e una valigetta da medico.

Nel bagaglio a mano sarebbe meglio portare medicinali, oggetti fragili o deperibili e di valore.

Il limite della Airberlin e di molte compagnie low cost, sta nello spazio, il quale è limitato: per questo può capitare che venga richiesto al passeggero con carico pesante di consegnare il bagaglio a mano e di metterlo nella stiva a titolo gratuito.

Check-in online con Airberlin

Infine ecco il paragrafo dedicato a chi non si fida del check-in online. Questa è una pratica comoda, in quanto permette di effettuare il check-in già da 30 ore prima della partenza e comodamente da casa propria.

Per i collegamenti da e per gli Stati Uniti e per Cuba, invece, il web check-in apre 24 ore prima del decollo del volo a lungo raggio e può essere effettuato fino a 3 ore prima della partenza.

Questo servizio è disponibile per tutte le prenotazioni con biglietto elettronico valido, indipendentemente dal fatto che siano state eseguite via Internet, agenzia di viaggi o il Centro servizi di Airberlin.

I dati utili per effettuare il check-in online sono il numero di prenotazione e il cognome. Al termine dell’operazione verrà inviata la Carta d’imbarco.

I passeggeri che pagano la tariffa JustFly e FlyDeal non possono scegliere il posto a sedere, che viene assegnato automaticamente. Ogni persona può effettuare questo passaggio per un massimo di 10 passeggeri.

Quali sono i vantaggi del check-in online? Innanzitutto il risparmio di tempo, poiché viene evitata la fila per il Check-in allo sportello. Inoltre è flessibile e si può fare da qualunque parte del mondo.

Il check-in effettuato da internet permette una grande autonomia, infatti lo si può effettuare il giorno precedente, a iniziare da 30 ore prima del volo.

Questo strumento garantisce massima comodità, quindi non fatevi spaventare, seguite le nostre istruzioni e quelle che trovate sul sito della Airberlin, in modo da scegliere il posto a sedere grazie alla mappa dei posti a sedere interattiva.

Se siete preoccupati per la consegna dei bagagli, questi possono essere consegnati per l’imbarco nella stiva anche dopo aver fatto il check-in sul web, rivolgendosi agli speciali sportelli Baggage drop-off o del Check-in agli sportelli dell’aeroporto.

Consegnando la carta di imbarco che avete comodamente stampato da casa non vi pentirete di aver risparmiato il tempo necessario alla registrazione per il proprio volo con Airberlin.

Ulteriori risorse utili

Ecco per i lettori un paio di articoli dedicati agli approfondimenti legati alle compagnie aeree di tutto il mondo!

Buon viaggio!

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *