FlixBus, Recensioni e Opinioni: Prezzi in Linea con la Qualità del Servizio?

Il trasporto su gomma in Italia è stato, per decenni, unica alternativa per chi avesse il desiderio di raggiungere le località più remote del Paese, o meglio, quelle che peggio sono state collegate alla rete ferroviaria. Per decenni si è andati avanti con partecipate regionali, con l’ovvio inconveniente di avere pochissime tratte (e anche relativamente costose) lungo i percorso extra-regionali.

Il mercato ha vissuto di fatto in un regime di monopolio, incentivato dal sistema delle licenze, che è stato finalmente interrotto da operatori come FlixBus, azienda di diritto tedesco che da un po’ ormai opera sul territorio nazionale italiano, e la Megabus.

Vediamo insieme quali sono i punti di forza, i lati negativi e più in generale quali siano le condizioni di viaggio offerte da FlixBus, una compagnia che è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante su tutte le testate nazionali grazie a prezzi estremamente convenienti, anche se dietro il gruppo tedesco potrebbero celarsi dei vantaggi addirittura più importanti.

Il viaggiare low cost negli ultimi anni è intervenuto anche nel campo del trasporto su gomma: FlixBus è molto di più, perdonateci la battuta, di una “ruota di scorta” per chi vuole progettare uno spostamento senza spendere tanto.

Ovviamente, anche quando si decide di risparmiare, è indispensabile consultare le recensioni degli altri utenti per formarsi delle opinioni ben definite.

Il primo punto: il prezzo

Si è, in modo in realtà un po’ miope, discusso quasi esclusivamente del prezzo, seppur davvero basso, delle tratte offerte da FlixBus.

La compagnia è riuscita infatti ad entrare metaforicamente a gamba tesa in un mercato bolso e contratto offrendo tratte anche relativamente lunghe a prezzi stracciati, con biglietti che nelle promozioni internet andavano da 1 a 9 euro.

Si tratta di prezzi estremamente convenienti, sia se paragonati a quelli dei treni (negli ultimi periodi letteralmente alle stelle), sia se paragonati a quelli delle altre compagnie che operano su gomma.

Ad un prezzo così basso però, era forse più che lecito aspettarsi un servizio se non scadente comunque spartano, un po’ come se FlixBus fosse la Ryanair del trasporto autobus. Si tratta però di qualcosa, e lo vedremo più avanti, di estremamente sbagliato, in quanto FlixBus, rispetto alle tradizionali compagnie di trasporto su gomma, ha da offrire forse addirittura qualche servizio in più.

 

L’importanza delle tratte, periferiche e centrali

L’idea di FlixBus è semplice: fornire collegamenti da e verso le grandi città anche a centri che, tradizionalmente sono un po’ fuori dai circuiti del trasporto, vuoi su treno o su autobus.

La risposta del pubblico per il momento non è stata esplosiva, ma sta comunque il fatto che moltissime città d’Italia, lungo tratte plurifermata, sono ormai collegate non solo con i maggiori centri italiani, ma anche con quelli europei.

Diventa dunque finalmente possibile raggiungere le grandi città europee da praticamente qualunque centro, con un numero minimo di scali che comunque non è sempre necessario, senza necessariamente prendere l’aereo. Si tratta di un vantaggio non da poco, che ha cominciato a far parlare molto di FlixBus soprattutto tra le persone che vogliono:

  • o risparmiare qualcosa, anche rispetto all’aereo, dato che il prezzo delle tratte internazionali, così come quello delle tratte nazionali, è estremamente competitivo;
  • oppure viaggiare senza ricorrere necessariamente all’aereo e alle compagnie di volo, low cost o meno.

L’offerta di tratte è in continua crescita e presenta anche offerte combinate tra compagnie locali che coprono distanze regionali e FlixBus, che si occupa invece della presa in carico dei passeggeri sulla tratta principale.

I servizi a bordo? Di ottima qualità

I servizi a bordo degli autobus FlixBus sono di ottima qualità, e comunque superiori agli standard ai quali, purtroppo, i viaggiatori italiani avevano dovuto abituarsi. Il Wi-Fi risulta sempre funzionante, cosa che sicuramente non si può dire per le altre compagnie che operano nel nostro Paese (non è raro trovarsi senza Wi-Fi neanche sui servizi cosiddetti premium, come ad esempio i treni dell FF.SS Frecciarossa).

Gli autobus sono relativamente spaziosi, e comunque non sono mai eccessivamente pieni, permettendo ai passeggeri spesso di usufruire dell’intera semifila, ovvero di due posti. Si tratta dunque di un viaggiare forse spartano, ma comunque comodo, che non ha nulla a che invidiare rispetto alle compagnie che operano con politiche di prezzi decisamente superiori a quelli offerti da FlixBus.

Cerca l’offerta Migliore

Possibilità di fare tutto online

Come ormai per ogni compagnia che opera in Europa, anche FlixBus permette di acquistare biglietti, organizzare tratte e prenotare viaggi dal suo sito internet.

Si tratta di un sito internet che funziona, che non è stato mai soggetto a malfunzionamenti e che vi offre la possibilità di evitare prenotazioni telefoniche o presso qualche agenzia abilitata.

Il tutto con nessun costo di maggiorazione e con la possibilità di poter utilizzare, praticamente, qualunque tipo di pagamento digitale. Anche sul fronte “burocratico”, FlixBus si pone in pari o addirittura sopra gli standard delle compagnie che operano nel nostro paese.

Le tratte? Spesso più lunghe di quelle della concorrenza

Per riuscire ad offrire prezzi estremamente più bassi di quelli della concorrenza, FlixBus si trova costretta ad effettuare tratte con molte fermate, che spesso allungano i tempi di percorrenza anche fino al 20%.

La differenza si percepisce maggiormente sulle tratte che collegano le grandi città ai centri periferici, mentre i collegamenti tra due centri periferici sono gestiti con tempi di percorrenza pressoché identici a quelli delle altre compagnie private.

Si tratta di un pegno da pagare per avere comunque viaggi a prezzi bassissimi e che collegano centri che, spesso, sono tagliati fuori dai più grandi circuiti di percorrenza.

Scopri le Offerte di Flixbus

In futuro, magari, qualche attenzione in più ai centri davvero piccoli

Per il momento in Italia è comunque necessario avvicinarsi alle città di media grandezza per trovare un autobus che si muova verso i grandi centri, anche a marchio FlixBus.

La compagnia si è impegnata ad aumentare gli accordi con le compagnie di trasporto locale per permettere ai suoi clienti di avere un solo biglietto anche per le percorrenze con più scali.

Staremo a vedere, per il momento dovrete arrangiarvi da soli e, nel caso in cui viviate in una delle città più piccole della vostra regione, probabilmente vi toccherà arrivare in una delle città limitrofe più grandi per trovare un collegamento FlixBus.

Nel complesso, comunque, l’esperienza di FlixBus è più che positiva e almeno al momento non si trovano problematiche rilevanti nell’utilizzo di questo servizio.

Flixbus è un servizio adeguato, che ha dalla sua il prezzo e contro i tempi di percorrenza. Ma per chi non vuole assolutamente viaggiare in aereo, l’alternativa offerta dal gruppo tedesco è sicuramente più che buona.

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *