Rimborso EasyJet: Come Farsi Rimborsare il Volo Online e Telefonicamente

Avete prenotato un volo Easyjet e volete sapere se è possibile richiedere un rimborso del biglietto aereo?

I casi per cui un passeggero può desiderare il risarcimento della spesa possono essere molteplici: le cause che impediscono al cliente della compagnia aerea di non volare sono la cancellazione del volo (ad esempio per sciopero o maltempo), i casi di overbooking (ossia quando sono stati venduti più posti a sedere di quanti effettivamente ce ne siano), oppure ritardi o, ancora, motivi personali del passeggero stesso.

In una di queste situazioni il quesito sporge spontaneo: è possibile ottenere il rimborso del biglietto Easyjet? Se sì, come richiederlo?

Nei prossimi paragrafi trovate le risposte legate al risarcimento del titolo di viaggio di questa compagnia di volo.

Qualche cenno sulla compagnia aerea Easyjet

Easyjet è una compagnia aerea britannica low cost che nasce nel maggio del 1988 come ramo di un’altra compagnia del Belgio, ossia la TEA Group.Rimborso EasyJet

In pochi anni Easyjet si afferma come una delle maggiori compagnie aeree e avvia la sua espansione, acquistando nuovi veicoli di volo per ampliare la sua offerta ai passeggeri: ad oggi vanta oltre un milione e mezzo di prenotazione online e 20 basi in più aeroporti dell’Europa.

Le destinazioni che propone sono sia in Europa che nel Nord Africa, permettendo così di raggiungere 250 tratte aeree diverse. Gli aeroporti italiani a cui si appoggia sono quelli di Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Milano , Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia.

Visto l’enorme traffico di passeggeri è normale che siano in molti a porsi quesiti sulla possibilità di ottenere rimborsi del titolo di viaggio in caso di ritardo o annullamento del volo, soprattutto vista la crisi del 2008, in cui questi casi di disagio sono stati molto frequenti, tanto da richiedere un intervento esterno per riassestare la situazione ed alzare nuovamente gli standard qualitativi offerti dalla compagnia.

Ad oggi i casi di ritardo e cancellazione si sono notevolmente ridotti, tuttavia, come può avvenire con ogni compagnia di viaggio via terra, aria o mare, può capitare di non poter viaggiare e quindi volere ottenere un risarcimento: come fare?

Voltiamo pagina per scoprirlo!

Rimborso EasyJet: Come Chiederlo Online

Se avete bisogno di inoltrare la domanda di rimborso ad Easyjet dovete compilare l’apposito modulo online che trovate sulla home page ufficiale della compagnia britannica.

Esso si trova nella sezione del sito dedicata all’Assistenza oppure nella sezione del sito dedicato alla propria prenotazione di volo. Se non riuscite a destreggiarvi con la compilazione di questi documenti sul web, allora potete contattare il call center per avere assistenza diretta.

Dall’Italia il numero a pagamento per contattare l’assistenza clienti EasyJet è il 199201840.

La comodità di questi due mezzi di comunicazione con Easyjet è quella di poter richiedere il risarcimento della cifra spesa direttamente dalla propria casa, senza doversi recare agli sportelli presenti all’interno degli aeroporti.

Accedendo al vostro account di prenotazione, di semplice utilizzo, potete non solo chiedere il rimborso per voli cancellati o in ritardo, ma anche gestire e monitorare il vostro volo e il vostro biglietto, operazioni che possono essere svolte anche attraverso un’apposita applicazione per smartphone scaricabile gratuitamente da internet e adatta a tutte le tipologie di telefoni, semplice e di immediato utilizzo.

Modalità per richiedere il rimborso volo EasyJet: allo sportello o da numero verde

Se avete effettuato l’acquisto presso uno sportello, senza registrarvi su un account online, allora potete sia recarvi presso la biglietteria ubicata all’interno dell’aeroporto di partenza oppure chiamare il call center che abbiamo già citato (199201840).

Un operatore vi seguirà passo passo per aiutarvi ad espletare le pratiche necessarie: non è un numero verde, sia chiaro, perchè la chiamata si paga in base alle tariffe applicate dal vostro operatore telefonico.

In alternativa potete richiedere il rimborso biglietto EasyJet scrivendo all’indirizzo mail travel.claims@allianz-assistance.co.uk

Volo Easyjet. Ecco le alternative per richiedere il risarcimento

Se il vostro volo Easyet è stato cancellato oppure è in ritardo, il cliente può percorrere due differenti strade: una è quella già descritta di rimborso del titolo di viaggio, l’altra è quella che comporta un cambio di prenotazione. Tale modifica (di data oppure di ora) si può svolgere online alla sezione “Gestisci le tue prenotazioni”  del sito di Easyjet, evitando così lunghe code agli sportelli che sono situati all’interno degli aeroporti.

Attenzione: in linea di massima i biglietti acquistati con EasyJet non sono rimborsabili, tuttavia il Regolamento (CE) N. 261/2004 prevede che  in caso di ritardo di uno degli aerei di questa azienda che sia superiore alle 3 ore di attesa o in caso di cancellazione dei voli, Easyjet è obbligata a fornire al passeggero (oltre ai buoni pasto e all’assistenza) una compensazione monetaria, la quale può oscillare tra i 250 euro e i 600 euro (a seconda della tratta percorsa e all’aeroporto di partenza e arrivo).

Rimborso per motivi personali: quando è ammesso

Abbiamo specificato che Easyjet tende a non prevedere rimborsi se non in casi particolari. In casi eccezionali il passeggero insoddisfatto può ottenere un voucher/ buono di viaggio spendibile per viaggiare con Easyjet in futuro. In caso di gravi motivi personali del passeggero (morte del passeggero, malattia, lutto e così via), tali da impedire la partenza a causa di motivi non imputabili alla compagnia, il cliente deve contattare il Servizio Clienti: i casi sono trattati uno ad uno.

Considerate che le modalità con cui Easyjet concede un rimborso si basano sulla possibilità di rivendere il posto a sedere: solitamente ci vanno circa 200 giorni per vendere tutti i posti su un aereo, dunque, se si annulla un volo per motivi personali, il periodo di preavviso ricevuto determina se è possibile ottenere indietro i soldi spesi. A più di 60 giorni dalla partenza ci sono maggiori possibilità di rivendere i posti e quindi è più probabile ottenere il rimborso o una parte di esso. Ribadiamo l’importanza di contattare il Servizio Clienti per valutare il caso singolo.

Rimborso Easyjet con assicurazione di viaggio

Naturalmente, come avviene con qualunque compagnia di volo,  sebbene abbiamo specificato che di solito i ticket Easyjet non sono rimborsabili, ciò non vale quando il passeggero ha stipulato un’assicurazione di viaggio a sua tutela. In questo caso naturalmente il cliente è coperto nelle modalità pattuite nel contratto assicurativo stipulato con la compagnia in caso di cancellazione del volo o ritardo.

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *